Facebook Info Rivenditori Consumi Prezzi e Iva Piastrellisti
× Esempi pratici
Posa pavimento Posa rivestimento Posa listoni e formati grandi Sovrapposizione Formazione terrazzo Formazione Marciapiede Ristrutturazione bagno Riparazione piastrelle Vetrocemento e Lucernari Posa marmi Scale, tracciatura e formazione Consigli Pulizia
Un pò di teoria
Attrezzi da lavoro Materiali Massetto Isolamento Piastrellatura

☰ Pagine informative
× Trova prezzi:
Attrezzatura Piastrelle Fintapietra Mosaico Palladiana Rosoni Vetromattoni Profili e distanziatori Collanti Pannelli Pulizia
Antinfortunistica
Più venduti

☰ Trova prezzi

COSTO PIASTRELLISTA CON PREZZI E APPLICAZIONI IVA

VARIAZIONE IVA

A partire dal 1 Agosto 2013 l'aliquota Iva di base è passata al 22% mentre restano invariate le aliquote ridotte, attualmente pari al 4% per la prima casa e al 10% per le ristrutturazioni.

REVERSE CHARGE, non soggetto IVA

Con la nuova legge di stabilità del 2015, tutti i lavori svolti in un edificio e parti di esso, come ad esempio garage, marciapiede o altro, e con emissione di fattura ad una partita iva, quindi esclusi i privati, grazie al reverse charge, l'imposta Iva sarà sempre zero, anche senza subappalto. Per chi dovesse acquistare materiali e svolgere lavori principalmente verso partite iva, può recuperare sulla tassazione l'iva a credito o richiederne il rimborso che verrà versato teoricamente entro 90 giorni.

SPLIT PAYMENT, lavori presso enti pubblici

Sempre per merito della nuova legge di stabilità 2015, il nuovo metodo antievasione consiste nel versamento dell'IVA direttamente dal cliente, ma solo se esso è un ente pubblico, come organi dello Stato, CCIAA, istituti universitari, ASL ed ospedali.
Le fatture, in questi casi, verranno compilate normalmente, con calcolo del lavoro e della imposta, ma con dicitura specifica:
IVA a Vs. carico ex art. 17-ter, DPR 633/72
La somma totale a pagare sarà quindi solo il lavoro svolto.

Interessi IVA

Si avvisa che, come descritto anche nel sito dell'Agenzia delle Entrate, tutti i contribuenti che versano l'Iva trimestralmente pagheranno un tasso di interesse pari all'1%. Niente per chi invece paga mensilmente. Ulteriori informazioni sul sito ufficiale www.agenziaentrate.gov.it.



RITARDI DEI PAGAMENTI

Per tutte le fatture emesse dal 1 Gennaio 2013, sia per i rapporti fra impresa sia per fra impresa e pubblica amministrazione, il termine di pagamento sarà di 30 giorni, che diventano al massimo 60 in casi eccezionali.
Al fine di disincentivare i ritardi, è previsto la corresponsione di euro 40 a titolo risarcimento danni (salvo richieste maggiori). Inoltre, si possono richiedere interessi di mora anche a distanza di tempo (termine di prescrizione 10 anni) con tassi anche dell'8% o 10%.

COSTI DI MANODOPERA

Di seguito una tabella contenente il prezziario della manodopera.
N.B.: I prezzi indicati sono di riferimento per avere un'idea del costo e di quanto potrebbe incidere sulla scelta di un formato rispetto ad un altro. Ogni piastrellista agisce sui costi in modo differente, di conseguenza è abbastanza comune che i prezzi effettivamente praticati si discostino leggermente da questi, soprattutto nei periodi di difficoltà economiche e in base alla zona in cui ci si trova. A volte vengono ribassati anche oltre il 10%. Unico consiglio è di non agire troppo a ribasso su questi prezzi. Il rischio è di eseguire il lavoro con poca cura, quindi mal posato o addirittura con futuri problemi irrisolvibili se non demolendo con successiva ricostruzione.

Prezzi tratti dal prontuario lavori di posa Confartigianato edizione 2010 Iva esclusa

Listino prezzi
Distanziatori RLS Leveling

logo del sito
Immagini e documentazioni a cura di Furlan Paolo